Radio Logo
RND
Höre {param} in der App.
Höre Radio 24 - Tutti convocati in der App.
(124.878)(171.489)
Sender speichern
Wecker
Sleeptimer
Sender speichern
Wecker
Sleeptimer
StartseitePodcastsFußball
Radio 24 - Tutti convocati

Radio 24 - Tutti convocati

Podcast Radio 24 - Tutti convocati
Podcast Radio 24 - Tutti convocati

Radio 24 - Tutti convocati

hinzufügen

Verfügbare Folgen

5 von 30
  • Trasmissione del 16 gennaio 2022
    1/16/2022
  • Dalla Supercoppa alla Coppa Italia
    Dopo il primo trofeo stagionale assegnato all'Inter, va avanti anche l'altra competizione nazionale: si sta infatti definendo il tabellone dei quarti di finale di Coppa Italia che ieri sera ha visto in campo Milan-Genoa e Napoli-Fiorentina. Il Diavolo elimina il Grifone mettendo ulteriormente nei guai l'ex Sheva, già in bilico per i risultati non entusiasmanti della squadra. A sorpresa invece, la Fiorentina dimentica il 4-0 col Torino ed elimina il Napoli di Spalletti con un rocambolesco 5-2 al Maradona. Di tutto questo parliamo con Franco Ordine e Andrea Agostinelli. Convocato Capitan Nicolò Melli dopo la grande vittoria dell'Olimpia Milano a Barcellona, in Eurolega. Chiudiamo con Stefano Meloccaro per un aggiornamento sull'affaire Djokovic: annullato il visto, ora Nole aspetta l'esito dell'ultimo ricorso possibile per poter giocare gli Australian Open.
    1/14/2022
  • Supercoppe Maravillas
    È stata la serata della Supercoppa per Italia e Spagna. Partiamo dagli affari italiani: in caso a qualcuno non fosse ancora chiaro, l'era Juve è finita ed è iniziata quella dell'Inter. Per la verità, la squadra di Allegri, seppur con assenze importanti, ha tenuto botta contro un avversario chiaramente superiore per 120 minuti. Questo, fino a quando Alex Sandro non ha deciso di stoppare di petto una palla davanti alla porta regalandola al Nino Maravilla Sanchez che, dopo il 2-1 della vittoria, ci ha tenuto a puntualizzare che i campioni leoni come lui dovrebbero giocare sempre... capito Amigo Inzaghi? Intanto a Simone riesce ancora l'impresa contro la Juve e si regala il primo trofeo in nerazzurro. Ne parliamo con i tifosi Michele Dalai e Massimo Zampini.Con Filippo Maria Ricci invece, andiamo sulla Supercoppa di Spagna, guardacaso un Clasico tra Barcellona e Real Madrid: la semifinale finisce 3-2 per i Blancos a Riyad. Questa sera la seconda semifinale tra Atletico Madrid e Atletic Bilbao per decidere gli avversari di Ancelotti nella finale di domenica. 
    1/13/2022
  • La Supercoppa dei favoriti
    Che il favore dei pronostici sia dalla parte dell'Inter è chiaro a tutti. Che dare per morta la Juventus sia un errore è altrettanto chiaro. La Supercoppa più italiana che mai, visto che si gioca a San Siro e non in Arabia Saudita, si assegna stasera e ci dirà se anche questa stagione parla nerazzurro o c'è spazio per variazioni sul tema. La Juventus è la quinta forza del campionato adesso e, oggi, è indebolita dalle assenze di Cuadrado, De Ligt, Dybala non ancora al top e Chiesa perso per tutta la stagione. Il problema assenze è ignoto in casa Inter e questa è la sua forza, oltre ad un allenatore che pare aver "liberato" i suoi giocatori da schemi e concetti, ridandogli il piacere del gioco, per loro stessa ammissione. Entriamo in clima partita con Claudio Cerasa, direttore del Foglio e tifoso interista, e con Stefano Sorrentino, ex portiere, oggi commentatore Mediaset. Sembrava una finale, almeno per protagonisti ed emozioni, anche quella che si è disputata ieri sera in Eurolega tra Barcellona e Olimpia Milano: la squadra di Messina si impone per 75 a 73 e ora si prepara ad affrontare un calendario intasato dai recuperi delle partite saltate a dicembre. Di questo e molto altro parliamo con Roberto De Ponti, direttore del Corriere fiorentino e grande esperto di palla a spicchi.
    1/12/2022
  • Juve underdog
    Primo convocato di oggi è Guido Vaciago di Tuttosport che ci racconta di una conferenza stampa di vigilia di Supercoppa Italiana in cui Chiellini e Allegri hanno mantenuto il profilo basso dei non favoriti per la partita di domani a San Siro. Andiamo poi in Inghilterra da Gabriele Marcotti del Corsport per un confronto Serie A - Premier League per quanto riguarda la gestione dei calendari nell'emergenza covid. Anche nel 2022 ritroviamo Leo Turrini sulla Pero-Cormano. Oggi gli facciamo compagnia con Paolo Bertolucci che ci dice la sua sul caso Djokovic - Australian Open e con Federico Tondelli, giornalista al seguito della Parigi-Dakar che ci racconta le prime tappe del rally.
    1/11/2022

Über Radio 24 - Tutti convocati

Sender-Website

Hören Sie Radio 24 - Tutti convocati, 1LIVE und viele andere Radiosender aus aller Welt mit der radio.de-App

Radio 24 - Tutti convocati

Radio 24 - Tutti convocati

Jetzt kostenlos herunterladen und einfach Radio & Podcasts hören.

Google Play StoreApp Store

Radio 24 - Tutti convocati: Zugehörige Sender

Information

Wegen Einschränkungen Ihres Browsers ist dieser Sender auf unserer Website leider nicht direkt abspielbar.

Sie können den Sender alternativ hier im radio.de Popup-Player abspielen.

Radio