Partner im RedaktionsNetzwerk Deutschland
Radio Logo
Der Stream des Senders startet in {time} Sek.
StartseitePodcastsLiteratur
Radio 24 - Il cacciatore di libri

Radio 24 - Il cacciatore di libri

Podcast Radio 24 - Il cacciatore di libri
Podcast Radio 24 - Il cacciatore di libri

Radio 24 - Il cacciatore di libri

hinzufügen

Verfügbare Folgen

5 von 30
  • "Avere tutto" di Marco Missiroli e "Superficie" di Olivier Norek
    Un romanzo intimo e struggente sulla vita e la morte, sulle passioni che a volte diventano vere e proprie ossessioni, sulle debolezze, sull'amore fra un padre e un figlio che si concretizza nel prendersi cura. In "Avere tutto" di Marco Missiroli (Einaudi) il protagonista e voce narrante è Sandro, quarantenne pubblicitario che vive a Milano ma che torna alcuni mesi a Rimini, la sua città natale, dove si trova il padre Nando (la madre è morta da alcuni anni). Un'occasione per prendersi cura del padre, ma anche per ricordare un passato in cui è nata la sua grande ossessione: il gioco d'azzardo. Nella seconda parte parliamo di Olivier Norek, ex capitano di Polizia e giallista molto famoso in Francia: i suoi romanzi, tradotti anche all'estero, hanno venduto complessivamente oltre 2 milioni di copie. "Superficie" (Rizzoli - traduz. Maurizio Ferrara) racconta la storia di una capitana di Polizia, Noémie Chastain, che durante un blitz antidroga viene ferita gravemente al volto e resta sfigurata. I suoi superiori decidono così di allontanarla, mandandola in un commissariato di provincia. Una decisione che Noèmie vive come una punizione, ma che si rivelerà per lei un elemento importante nel processo di ricostruzione di sè dopo l'incidente. In questo piccolo paesino si troverà ad affrontare un cold case, la scomparsa di tre bambini avvenuta più di vent'anni prima.
    10/1/2022
  • "La Costanza è un'eccezione" di Alessia Gazzola e "Uomini di cavalli" di Pietro Santetti
    Terzo e ultimo volume con protagonista Costanza Macallè, paleopatologa suo malgrado, personaggio creato dalla penna di Alessia Gazzola che aveva già dedicato nove romanzi a un'altra protagonista femminile, l'anatomopatologa Alice Allevi che ha anche ispirato la serie tv "L'allieva". Anche "La Costanza è un'eccezione"(Longanesi) come gli altri libri con Macallè protagonista è un mix fra trama ambientata ai giorni nostri e vicende storiche, in questo caso ambientate alla fine del '600 a Venezia. Costanza sembra aver abbandonato la paleopatologia, ma il caso della famiglia Almazan, che chiede per ragioni poco chiare di esaminare i resti degli avi vissuti fra il 600 e il 700, la spinge a tornare all'azione. Nella seconda parte parliamo di "Uomini di cavalli", opera prima di Pietro Santetti (Mondadori). Un romanzo sull'ossessione, sulla determinazione, ma anche sul rapporto simbiotico che può esserci fra due amici o, in questo caso specifico, fra i personaggi del libro e i cavalli. Protagonista è Lucio, 19 anni, che ha perso la madre quando era piccolo e ha un rapporto molto conflittuale con il padre. Lucio ha un'ossessione: diventare il miglior cavaliere di salto a ostacoli al mondo e per questo obiettivo è disposto veramente a qualunque sacrificio. Condivide questa ossessione con l'unico amico che ha, Ferro. Entrambi però si scontreranno contro un mondo, quello dell'equitazione, in alcuni casi spietato.
    9/24/2022
  • "Al di qua del fiume" di Alessandra Selmi e "La casa di marzapane" di Jennifer Egan
    La storia della nascita del primo villaggio industriale italiano, Crespi d'Adda, oggi patrimonio Unesco, viene raccontata da Alessandra Selmi nel romanzo "Al di qua del fiume" (Nord). Fu Cristoforo Crespi, nel 1877, a dare il via alla costruzione del cotonificio e del villaggio che era veramente una novità assoluta per i tempi perché accanto all'azienda sorgevano le abitazioni degli operai, c'era la scuola, la chiesa, tutte le attività necessarie. Un primo esempio di welfare. Cristoforo Crespi faceva parte di una famiglia di tintori: tingevano pezze di tessuto che andavano a vendere in tutto il nord Italia. Ma Cristoforo è ambizioso, vuole fare un passo in avanti e ha il sogno di realizzare un villaggio dove gli operai possano vivere dignitosamente. Nella seconda parte parliamo di "La casa di marzapane", l'ultimo romanzo dell'americana Jennifer Egan, famosa per "Il tempo è un bastardo" che aveva vinto il Premio Pulitzer nel 2011. Questo nuovo romanzo (Mondadori - traduz. Gianni Pannofino) è articolato e complesso, compaiono una serie di personaggi che erano già apparsi in "Il tempo è un bastardo" ma non si tratta di un sequel. Al centro c'è l'invenzione di un guru della tecnologia, Bix Bouton, che all'inizio del romanzo vediamo demoralizzato e senza più idee. Poi crea una particolare macchina, un cubo, in cui chiunque può trasferire la propria memoria, i propri ricordi, e può avere accesso a quelli delle altre persone che hanno fatto altrettanto. Una creazione che genera scompiglio: c'è chi ne trae giovamento facendo luce sui episodi del passato e chi la evita.
    9/17/2022
  • Speciale Premio Campiello
    Puntata speciale dedicata al Premio Campiello, assegnato il 3 settembre a Venezia. Ha vinto il romanzo "I miei stupidi intenti" di Bernardo Zannoni (Sellerio): un esordio che è stato candidato dalla Giuria dei letterati direttamente nella categoria principale. Così Bernardo Zannoni, 27 anni, è il vincitore più giovane nella storia del Campiello. Il suo romanzo ha ottenuto 101 preferenze dalla giuria popolare di 300 lettori. Al secondo posto Antonio Pascale "La foglia di fico" (Einaudi), al terzo posto Elena Stancanelli "Il tuffatore" (La nave di Teseo), a seguire Fabio Bacà "Nova" (Adelphi), infine Daniela Ranieri "Stradario aggiornato di tutti i miei baci" (Ponte alle Grazie).
    9/10/2022
  • La storia nelle storie
    Ultima puntata speciale del "Cacciatore di libri Estate" dedicata alla Storia che entra nelle storie narrate nei libri. Dunque romanzi che raccontano fatti realmente accaduti o che prendono spunto dalla realtà per creare una trama di fantasia. Interviste a: Ilaria Tuti, Nadia Terranova, Enzo Fileno Carabba e Alessandro Bertante. Ospite del caffè letterario:Alberto Garlini, uno dei curatori di Pordenonelegge, festa del libro con gli autori, dal 14 al 18 settembre 2022. Libri consigliati: "Menti tribali" di Jonathan Haidt (Codice - traduz. Ciro Castiello - Marco Cupellaro e Paola Marangon), "Il lato oscuro delle storie. Come lo storytelling cementa le società e talvolta le distrugge" di Jonathan Gottschall (Bollati Boringhieri - traduz. Giuliana Olivero), "Mario Caiano - Autobiografia di un regista di B-movie" di Mario Caiano (Edizioni Il foglio). Jukebox letterario: "La scomparsa di Josef Mengele" di Olivier Guez (Neri Pozza - traduz. Margherita Botto), "Mare mosso" di Francesco Musolino (e/o), "Patrik Zaki - Una storia egiziana" di Laura Cappon e Gianluca Costantini (Feltrinelli Comics), "Nata in Via delle Cento Stelle. Gatti, biciclette e parolacce: tutta la galassia di Margherita Hack" di Federico Taddia con illustrazioni di Marianna Balducci (Mondadori). Musiche: No man's land - Eric Bogle Novecento -Valerio Sanzotta 1908 - Tony Canto In regia: Andrea Roccabella
    9/3/2022

Über Radio 24 - Il cacciatore di libri

Sender-Website

Hören Sie Radio 24 - Il cacciatore di libri, 1LIVE und viele andere Radiosender aus aller Welt mit der radio.de-App

Radio 24 - Il cacciatore di libri

Radio 24 - Il cacciatore di libri

Jetzt kostenlos herunterladen und einfach Radio & Podcasts hören.

Google Play StoreApp Store

Radio 24 - Il cacciatore di libri: Zugehörige Sender